Top Ad unit 728 × 90

wqrfwrfw

Testo canzone Il mio nasino dello Zecchino d'Oro 2012

Ecco la canzone che ha vinto lo Zecchino d'Oro di quest'anno: si chiama Il mio nasino ed è cantata da Massimo Spiccia, il bambino umbro che ha vinto la rassegna canora per piccolini più storica in Italia.




Ecco il testo della canzone Il mio nasino dello Zecchino d'Oro 2012:


Il mio nasino, così carino
Sta qui nel mezzo del mio piccolo faccino.
Lui guarda il mondo che gira attorno
E non riposa mai nemmeno quando dormo.
Crede di essere un grande professore

Perché conosce qualunque odore,
Ma ce n'è uno che a lui piace soprattutto:
E' quello del pane con prosciutto.

E gnam e gnam e gnam... che profumo, che bontà!
E gnam e gnam e gnam... che profumo, che bontà!

Il mio nasino così piccino,
Io lo disegno con un semplice trattino.
Lo porto a spasso, lo metto in mostra  
Ed è contento come fosse sulla giostra.
Non ne parliamo quando arriva il raffreddore
Diventa rosso, rosso come un peperone!
Se me lo soffio senti un suono di trombetta
Con gli starnuti poi diventa un'operetta.

Una musica che fa eccì, eccì, eccià!
Una musica che fa eccì, eccì, eccià!
Quando giochiamo a nascondino
Tu non lo trovi si fa sempre più piccino,
Con le bugie diventa più del doppio e poi,
E poi si allunga come quello di Pinocchio!
Il mio nasino è birichino,
Se poi si arriccia sembra quello di un gattino.
Non sta a sentire nessun discorso
E mamma dice : "Te lo mangio con un morso!"
Ma c'è un segreto e adesso te lo dico:
E' sempre stato il mio migliore amico!
E' piccolino piccolino come un neo
Noi due insieme ti facciamo "marameo"!

E ma...e ma...e ma...
Marameo, maramao!

E ma...e ma...e ma...
Marameo, maramao!

E ma...e ma...e ma... marameo, maramao!
E ma...e ma...e ma... marameo...
Maramao!


Testo canzone Il mio nasino dello Zecchino d'Oro 2012 Reviewed by baghy on 09:48 Rating: 5

Nessun commento:

E' un'idea di Canzoni e musiche delle pubblicità © 2014 - 2015
Ascolta tutte le canzoni degli spot del momento gratis

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Powered by Blogger.